Home

In Primo Piano


  • "Amoris laetitia" sull'amore nella famiglia di Francesco

    Nel sesto capitolo il Papa affronta alcune vie pastorali che orientano a costruire famiglie solide e feconde secondo il piano di Dio. Il Papa affronta il tema del guidare i fidanzati nel cammino di preparazione al matrimonio, dell’accompagnare gli sposi nei primi anni della vita matrimoniale (compreso il tema della paternità responsabile), ma anche in alcune situazioni complesse e in particolare nelle crisi, sapendo che «ogni crisi nasconde una buona notizia che occorre saper ascoltare affinando l’udito del cuore». Si analizzano alcune cause di crisi, tra cui una maturazione affettiva ritardata. Inoltre si parla anche dell’accompagnamento delle persone abbandonate, separate o divorziate e si sottolinea l’importanza della recente riforma dei procedimenti per il riconoscimento dei casi di nullità matrimoniale. Si mette in rilievo la sofferenza dei figli nelle situazioni conflittuali e si conclude: “Il divorzio è un male, ed è molto preoccupante la crescita del numero dei divorzi. Per questo, senza dubbio, il nostro compito pastorale più importante riguardo alle famiglie è rafforzare l’amore e aiutare a sanare le ferite, in modo che possiamo prevenire l’estendersi di questo dramma nella nostra epoca”. Si toccano poi le situazioni dei matrimoni misti e di quelli con disparità di culto, e la situazione delle famiglie che hanno al loro interno persone con tendenza omosessuale, ribadendo il rispetto nei loro confronti e il rifiuto di ogni ingiusta discriminazione e di ogni forma di aggressione o violenza. Pastoralmente preziosa è la parte finale del capitolo: “Quando la morte pianta il suo pungiglione”, sul tema della perdita delle persone care e della vedovanza. Leggi qui tutto il testo.

  • Nasce a Milano l'ufficio diocesano per l'accoglienza dei fedeli separati

    Da martedì 8 settembre 2015 ha iniziato l’attività l’Ufficio diocesano per l’accoglienza dei fedeli separati, costituito ad experimentum per un triennio con decreto, il 6 maggio scorso, dall’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola per accompagnare le persone il cui matrimonio è andato in crisi. Il personale dell’Ufficio riceve su appuntamento in tre sedi differenti: a Milano, in Arcivescovado, in piazza Fontana 2 (lunedì, mercoledì e venerdì); a Lecco, presso la basilica di San Nicolò (martedì); a Varese, presso la basilica di San Vittore (giovedì). Per prenotare i colloqui occorre telefonare alla segretaria dell’Ufficio al numero 02.8556279 dalle 9 alle 12.30 da lunedì a venerdì. Per contattare l’Ufficio a disposizione anche l’e-mail accoglienzaseparati@diocesi.milano.it. Inoltre la sede milanese dell’Ufficio è aperta al pubblico senza appuntamento il lunedì pomeriggio dalle 14 alle 16.30. Responsabile dell'ufficio diocesano per l'accoglienza dei separati è don Diego Pirovano.

  • Corsi Prematrimoniali Decanali 2016/2017

    Si segnalano le date dei corsi prematrimoniali per l'anno 2016/2017 offerti dal Consultorio in collaborazione con i decanati di Busto Arsizio e della Valle Olona.  Cinque sono i cicli proposti dal Consultorio alle parrocchie composti di quattro incontri per l'accompagnamento dei fidanzati al matrimonio cristiano. Guarda qui  le date.

  • Orario sportello ostetricia, per utenti in carico, senza appuntamento

    Il servizio è riservato alle persone attualmente in carico per prestazioni ginecologiche o ostetriche. E' possibile essere ricevuti da una ostetrica senza appuntamento o al telefono nei seguenti giorni:

    - LUNEDI  dalle ore 17:30 alle 18:30
    - MARTEDI  dalle ore 16:30 alle 18:00
    - MERCOLEDI  dalle ore 12:30 alle 13:00

     

S.O.S. Coppia

Sportello
Adolescenti

Cura di sè

Adolescenti

Coppia

Maternità e
Paternità

Genitori

Famiglie
ricostituite
e Separati

Famiglie
con persone
disagiate

Formatori e
Tutors